Rocchetta Nervina scuolabus Rocchetta Nervina scuolabus

Emergenza scuolabus

Rocchetta non ha scuole da più di trent’anni. Non ha perciò nessuna spesa dovuta alla presenza di plessi scolastici: non costi per il riscaldamento, non oneri di manutenzione, niente mensa. Rimane solo il problema del trasporto.

Il futuro del paese

I bambini sono una presenza fondamentale e indispensabile in ogni comunità, infondono allegria, strappano sorrisi, sono un bene prezioso perché danno senso alla vita.

A Rocchetta i bambini sono tanti, negli ultimi anni abbiamo visto aumentare notevolmente, rispetto ad altre realtà della zona, il numero dei nuovi nati e dei nuovi abitanti con bimbi al seguito.

L’emergenza anno 2016/17

Abbiamo chiesto al sindaco come sia stato possibile organizzare in un modo tanto precario il servizio del trasporto scolastico arrivando addirittura quest’anno a delegare la responsabilità della gestione ai genitori.

Ci ha risposto che a Settembre ci sono stati dei problemi che hanno portato l’amministrazione a trovare una soluzione di emergenza.

Peccato che l’emergenza sia continuata per l’intero anno scolastico.

Lavori in corso

Ora ci ha dichiarato che sta elaborando un progetto che possa risolvere il problema e garantire a tutti gli alunni la possibilità di recarsi a scuola.

È  dovere dell’amministrazione comunale andare incontro alle esigenze della popolazione dato che il trasporto scolastico, essendo la frequenza scolastica un obbligo,  è un diritto delle famiglie.

Ricordando la disponibilità al dialogo promessa dal sindaco nel colloquio con la redazione, chiediamo già da ora un’assemblea pubblica subito dopo ferragosto, in cui venga presentato alle famiglie con bimbi in età scolastica il progetto elaborato dal comune,  in modo che ci si possa confrontare ed eventualmente si possano proporre integrazioni o modifiche in base alle esigenze della collettività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.